Chi siamo

Gesticolare con le braccia non è abbastanza per comunicare con un italiano

margheritaLa Språkskolen Ciao è stata fondata da Margherita Podestà nel 1994 su richiesta dell’Ambasciata italiana. Margherita arriva per la prima volta in Norvegia a 16 anni per un programma di scambio di studenti e immediatamente capisce che la parola norvegese “Fest” non ha lo stesso significato dell’italiana “festa”! La sua vocazione nella vita è quella di diffondere la lingua e la cultura italiana. Oltre ad essere una leader dinamica e un’insegnante della scuola di lingua Ciao, traduce letteratura norvegese, cinema e teatro italiano. Ha scritto corsi radiofonici per P2 e libri di testo, tra cui “Sulla strada per l’Italia” per l’editore “Kunnskapsforlaget”. Il suo motto è: “Quando si sta imparando una lingua, è molto importante avere il coraggio di mettersi in gioco e saper ridere di se stessi.” Lei ha un talento naturale per questo! Voi dite di noi

Hanne Kristin Rohde
Hanne Kristin Rohde scrittrice
Ho sentito parlare molto di Ciao e ho deciso di provare le lezioni frontali di italiano con Margherita Podestà. E’ educativo, divertente e, naturalmente, sia stimolante che gratificante. Consigliato!
Marianne Fiskaa
Marianne Fiskaa Preside
Ho scelto la scuola di lingua Ciao poiché ogni lezione avviene in piccoli gruppi. Gli insegnanti sono italiani. Parlano lentamente e chiaramente in modo che diventa facile per noi capire sia la pronuncia che il contenuto delle parole. Siamo costantemente incoraggiati a parlare e a creare autonomamente le nostre frasi. Presto nel corso scopri di essere in grado di dire qualcosa in italiano. Abbiamo anche una buona panoramica sulla cultura italiana e sulle diverse usanze locali.
Manuela Iannuzzi Studentessa universitaria
Per me è stato molto importante avere la possibilità di imparare il corretto uso della lingua italiana e l’obiettivo era che un giorno avrei potuto parlare fluentemente poiché io sono metà italiana. Sono una studentessa a tempo pieno con un lavoro accanto, quindi la flessibilità era qualcosa di cui avevo bisogno. Pertanto, ho scelto le lezioni private alla scuola di lingua Ciao, che mi hanno garantito un buon supporto e un orario flessibile. E’ stato qualcosa di completamente diverso dai corsi in cui si segue un intero gruppo. Nelle lezioni private tutto il focus è stato pienamente concentrato sul mio apprendimento. In questo modo, la lingua si è sviluppata più velocemente e meglio, mi sono abituata ad usare molto la lingua e ci siamo concentrati sulle cose per me più difficili. Margherita è una brillante insegnante ed è responsabile di avermi fatto ottenere un migliore contatto con la mia famiglia italiana e del mio nuovo amore per l’Italia.

Tra i nostri clienti:

loghi_kunder.001